Sesso in webcam: scopri come farlo

Come fare sesso in webcam con vere ragazze disponibili?

Da quando esiste la webcam, uomini e donne la utilizzano anche per giochi di piacere. Per giocare, sedursi ma anche fare sesso online, quando c’è una distanza a separare.

Certo, il sesso in webcam non darà l’ebbrezza di un vero rapporto sessuale. Ma è un ottimo assaggio prima di sperimentare il vero contatto. Oppure una soluzione per assaggiare il brivido del tradimento senza esagerare, divertendosi con uno show di sesso dal vivo offerto dalle tante spettacolari modelle in webcam disponibili in rete.

Sesso in webcam e siti di incontri

I siti di incontri sono un’ottima base di partenza per conoscere persone che vogliono fare sesso in webcam. In genere le ragazze non sono molto dirette, non scrivono le loro intenzioni sul profilo. Eppure, se nasce il giusto feeling, è semplicissimo passare da una conversazione a una chiacchierata hot. E da qui, aprire la webcam per guardarsi nudi ed eccitarsi a distanza.

Le donne amano il sesso in webcam? Dipende. Per lasciarsi andare hanno bisogno di fiducia, intimità, di un clima di relax. Ecco perché una modalità troppo diretta può spaventare le donne e farle scappare. Ma quali sono i segreti per riuscire a fare sesso in webcam con una donna?

5 mosse per fare sesso in webcam con una ragazza

Preliminari. Chiedere subito di fare sesso in webcam è l’errore più grave. Bisogna prima creare l’atmosfera, e a volte ci vogliono giorni. Le donne, sia dal vivo che in webcam, hanno bisogno di essere “scaldate”, coinvolte, eccitate. E quando lo fanno diventano incontenibili!

Non essere diretti. Un modo infallibile per stuzzicarla è girare attorno all’argomento. Chiederle se le piace chiacchierare in webcam, se la usa anche per fare giochi più piccanti… e poi cambiare argomento;

L’ironia. L’ideale è fare in modo che sia lei a chiedervi di giocare. Come? Con provocazioni del tipo “io non te la do” oppure “non mi vedrai mai in webcam!”. Altra modalità infallibile che miscela ironia e gradualità è parodiare il cybersesso. Cominciate col mostrare un dito, un gomito, il collo… Lei potrebbe divertirsi e lasciarsi andare…

La curiosità. Saperla incuriosire è fondamentale. Perché di uomini nudi in webcam magari ne avrà visti a decine…

Un bicchiere di vino. Sì, ottimo per sciogliere i freni inibitori, anche a distanza!

Il rapporto tra cibo e sesso

Non c’è nulla di meglio, nella vita, che concedersi tanto buon cibo e un buon bicchier di vino, accompagnandolo anche con del sano e piacevole sesso: in effetti, questi sono due dei piaceri basilari che, se gustati con le accortezze del caso, possono aiutare a rendere più emozionante e stimolante ogni serata, soprattutto, quando la si vuole arricchire con quel tocco piccante che soltanto il sesso fatto bene sa dare, condendo la vita di sensazioni indescrivibili, se non attraverso il proprio orgasmo. È noto infatti che sia il vino che alcuni specifici alimenti, nelle giuste dosi, hanno un notevole potere afrodisiaco.

La domanda di oggi è la seguente: esiste un legame particolare tra sesso e cibo e, soprattutto, quest’ultimo che tipo di influenza ha sulla capacità di vivere il sesso in modo ottimale e piacevole, traendone il massimo beneficio, sia dal punto di vista fisico, con tanto piacere erotico, sia dal punto di vista psicologico?

Non sono pochi coloro che hanno tentato di darvi una risposta, o quantomeno, di formarsi una personale convinzione al riguardo.

Tra il modo di gustare il cibo e la ricerca di piacere con il sesso, in effetti, esiste un rapporto molto importante, innegabile, che va oltretutto messo in relazione con la propria caratterizzazione basata sui quattro elementi: l’individuo “focoso”, ad esempio, è pieno di iniziativa, adora il mordi e fuggi a tavola e, a letto, finisce per desiderare cose insolite, alimentando passioni che si spengono però in fretta.

L’individuo “etereo”, è invece imprevedibile e incostante, capace di sperimentare novità a tavola, incapace di mantenere a lungo un rapporto, essendo sempre impegnato a volare alla ricerca di qualche novità.

L’individuo “acqueo”, d’altro canto, è contraddistinto dalla voglia di essere in sintonia con il partner, tanto a tavola quanto a letto, essendo capace di comprendere quali sono i momenti ideali per il sesso.

L’individuo “terreno”, infine, cerca la stabilità: va al sodo, consumando con la dovuta calma.

Accendere il sesso con cibi afrodisiaci

Un buon bicchiere di vino, di preferenza rosso, non può che essere abbinato, immancabilmente, a un buon cibo, due ottimi condimenti per rendere più piccante una notte di sesso. Vi sarà capitato tante volte di sentire parlare dei cibi afrodisiaci, care amiche e cari amici: e quante volte, magari, avrete provato anche voi a dar vita a qualche serata differente dal solito, cenando in modo speciale, gustando qualche specialità culinaria degna di nota, preparandovi con grande soddisfazione al da farsi per il resto della serata.

Oggi, noi vi parleremo di qualche specialità che, se mangiata nella giusta quantità, vi può aiutare veramente a vivere una bella serata di sesso differente dal solito, eccitandovi a dovere ed apprezzando fino in fondo i piaceri della carne.

Il primo cibo afrodisiaco per definizione, è il caviale: le uova di storione, come ogni altro frutto di mare, richiamano all’olfatto il sesso e, la loro preziosità, suggeriscono anche il grande valore dato alla persona invitata a cena. Inoltre, il prezioso caviale può anche essere usato per creare qualche piacevole giochetto tra le lenzuola, ad esempio, cospargendo di caviale le vostre zone più erogene, invogliando in questo modo ad apprezzare l’irresistibile connubio tra sesso e cibo, una delle migliori accoppiate in grado di stimolare la voglia di sesso in modo semplice e spontaneo.

Lo champagne, grazie alle sue bollicine, può diventare qualcosa di ancor più piccante: al di là del brindisi, può anche aiutarvi per vivere incredibili piaceri con una fellatio fatta a regola d’arte, trattenendo dello champagne in bocca. Riuscite ad immaginare come possa essere incredibilmente piacevole gustarsi un prezioso pompino fatto da una parte che, tenendosi in bocca il prezioso champagne, non si lascia sfuggire l’occasione per mischiarlo al vostro prezioso membro, facendovi veramente provare qualcosa di unico?

Queste sono soltanto due preziosi suggerimenti per dare vita ad una serata differente dal solito: li avete già provati?

Vino e sesso? Un binomio (quasi) sempre vincente!

Si pensa che l’alcol aiuti a disinibirsi (se preso in dosi ragionevoli).
Ebbene, recenti studi scientifici dimostrano i benefici all’attività sessuale legati al consumo di vino rosso: vantaggio particolarmente riscontrato nelle donne!
Insomma, un bel bicchiere di vino ogni tanto aiuta la libido; e non può mancare sulla tavola all’ora di cena se vogliamo aggiungere un po’ di pepe al resto della serata!

I livelli di desiderio sessuale sono più alti in coloro che consumano moderatamente il vino, rispetto a quelle che prediligono altre bevande alcoliche o che sono astemi.
I componenti chimici presenti nel vino rosso favoriscono positivamente il desiderio sessuale, aumentando il flusso sanguigno nelle aree chiave del corpo umano.

Non è ancora chiaro scientificamente come il vino rosso possa avere un tale effetto ed incrementare l’appetito sessuale. Vi sono tuttavia delle teorie, come la presenza nel vino rosso di antiossidanti, che hanno un effetto benefico e un notevole miglioramento sulla circolazione sanguigna. Un bicchiere di vino si dice nella tradizione comune, fa buon sangue. Oggi sappiamo tuttavia che nelle donne due bicchieri di vino fanno molto di più.

Per quanto riguarda gli uomini, sembrerebbe che per ottenere gli stessi effetti di incremento di desiderio sessuale, servirebbero tre bicchieri di vino. Tre bicchieri di vino infatti, sembrerebbero aumentare nell’uomo il desiderio sessuale, favorendo l’erezione e ritardando lievemente il riflesso eiaculatorio. Le sostanze contenute nel vino rosso, aiuterebbero il funzionamento delle arterie, favorendo l’afflusso di sangue nel membro maschile. Altri effetti positivi del vino rosso, si registrano nella prevenzione dell’arteriosclerosi e degli effetti negativi legati all’andropausa.

L’associazione sesso/vino quindi è vincente, ma se vogliamo ottenere il massimo da quest’accoppiata, perché non approfittare dell’innalzamento della libido per provare qualche nuova situazione?
Ecco che cosa può aiutarci a far decollare la nostra serata, vino a parte: un sex toy!

Che cosa sono i sex toys? Per risparmiare tempo linkiamo un articolo esaustivo che spiega nel dettaglio differenze, pregi e utilità dei diversi giochini che possiamo trovare in commercio: I SEX TOYS.
Il mondo dei sex toys è VASTISSIMO per questo a nostro avviso è meglio avere una guida chiara e semplice sottomano che ci aiuti a districarci tra falli di gomma, cockring e quant’altro!

Se invece il mondo dei giochi erotici è il vostro pane quotidiano, è doveroso consigliarvi due portali in cui poter trovare prodotti affidabili e dal design unico, con funzioni molto particolari!
Quali? beh ad esempio stimolatori controllabili attraverso una app installata sul vostro cellulare! Vi ho incuriosito? Guardate coi vostri occhi: LOVENSE VIBRATORE CON COMANDO REMOTO.
Oppure i bellissimi (perché si, sembrano quasi ricercati oggetti di design!) stimolatori prodotti da LELO.

Scegliere in che direzione far volgere la serata sarà una scelta personale di ognuno di noi, ma per qualsiasi consiglio piccante, un giro su FAMMI VENIRE! è d’obbligo!

Avete trovato utili i nostri consigli? Che giochino vi piace più di tutti? E vino rosso o vino bianco? Fatecelo sapere nei commenti!

Come due bottiglie di vino trasformano una scopata in uno scambio di coppia

Mentre palpavo le sue cosce e le infilavo la lingua dentro la figa, assaporando i suoi succhi, sentii mio marito sculacciarmi e tirarmi giù le mutandine. Mette due dita dentro di me e far fremere tutto il mio corpo con la sua intensità. Potevo sentire Amanda gemere sotto le labbra di Derek che erano premute contro le sue in un bacio appassionato.

Mentre Barry faceva la doccia, potevo sentire la coppia nella villa successiva che scopava. E ci dava dentro con foga. All’inizio era solo un po’ di mugolii e di gemiti, ma dopo una decina di minuti, la donna iniziò a urlare e l’uomo gemeva altrettanto forte. Per quanto volessi sentirmi disturbata, mi sentivo eccitata, e tutto quello che volevo fare era guardarla in prima persona mentre prendeva il cazzo di suo marito.

Avevo visto la coppia passeggiare davanti alla nostra villa sull’acqua, tutta sorrisi e moine. Stavano praticamente correndo verso la loro porta. La ragazza aveva folti capelli castani e una corporatura minuta, e l’uomo aveva invece una corporatura robusta. Entrambi sembravano avere poco più di vent’anni. È strano che potessero permettersi una villa privata sull’acqua alle Maldive, mio marito aveva risparmiato per cinque anni per questo viaggio di anniversario. Ci siamo sposati giovani e non potevamo permetterci una luna di miele, quindi questo è stato il primo grande viaggio che abbiamo fatto insieme in coppia.

Quando le urla e i gemiti si sono fermati ero triste di sentire solo il rumore dell’acqua che scorreva dal mio bagno. Volevo che continuassero, volevo che gridassero più forte. Di solito avrei raggiunto Barry nella doccia, ma non volevo lasciare la stanza e rischiare di perdere altri suoni erotici provenienti dai nostri vicini. Quando Barry uscì dal bagno nudo, massaggiandosi i capelli biondi con un asciugamano, mi eccitai ancora di più. Nel momento in cui lui osserva l’espressione del mio viso, ha immediatamente capito cosa volevo. “Oh, tesoro, sai che ti voglio, ma ho appena fatto una doccia per cena, abbiamo la nostra prenotazione in mezz’ora.”

Sapevo che aveva ragione, ma a malapena riuscivo a camminare fino alla doccia tanto ero eccitata. “Okay, hai ragione,” concordo, mentre mi alzo goffamente dal letto. Lui mi ributta giù sul letto, abbracciandomi con il suo corpo nudo e bagnato. “Ma se mi vuoi davvero, devo fare il mio dovere di marito”, dice. “Ti amo”, dissi, e bacio le sue labbra. Mi afferra per il culo e mi penetra da dietro. Mentre restiamo distesi nella posizione del cucchiaio, lentamente si muove dentro e fuori di me. Dopo cinque anni di matrimonio sapeva come stimolarmi tutti i posti giusti, e in soli cinque minuti, stavamo entrambi gemendo, godendoci questa piacevole sveltina.

Ho fatto la doccia, mi sono messa un po’ di trucco e mi sono asciugata i miei bei capelli biondi. Quando ero pronta eravamo già in ritardo di qualche minuto per la nostra prenotazione. Quando siamo arrivati al ristorante, il nostro tavolo era proprio accanto alla coppia dalla porta accanto. Ero sorpresa di vederli comportarsi normalmente, quando sapevo quanto fossero selvaggi in camera da letto. All’inizio ero un po’ timida, tenevo i miei occhi incollati al menu, ma Barry era uno che aveva sempre avuto facilità a fare nuove amicizie.

“Non vi abbiamo visti in giro, quando siete arrivati qui?”

“Oh, siamo appena arrivati poche ore fa,” disse la ragazza.

“Vi piace il posto?” Chiese e io non potei fare a meno di sorridere. Vidi che la ragazza stava arrossendo, ma suo marito rispose con entusiasmo: “Tutto è stato perfetto finora, vero tesoro” mentre stringeva la mano della sua compagna.

“Voi ragazzi sembrate davvero simpatici, è la vostra luna di miele?” Dissi, rendendomi conto che ero giunta alla conclusione che erano sposati senza averne alcuna prova concreta.

“Proprio sabato scorso”, rispose lui, guardando raggiante la sua novella sposa.

“Beh congratulazioni a tutti e due, io sono Barry e questa è la mia bellissima moglie Linda.”

“Sono Amanda e questo è Derek,” disse la brunetta.

Proprio mentre ci stavamo reciprocamente stringendo la mano, uno dei camerieri si avvicinò e chiese se avremmo preferito un tavolo insieme. Tutti sembravano entusiasti dell’idea, quindi ci siamo trasferiti in un tavolo d’angolo. Loro ci hanno raccontato della loro bellissima cerimonia nuziale e delle loro vite a casa in Illinois. Abbiamo parlato della nostra casa a Boston e della bellezza del resort. Prima che i nostri antipasti fossero arrivati in tavola avevamo finito due bottiglie di vino.

Potevo già sentire l’alcol salire alla mia testa. Ogni volta che guardavo Amanda, il mio battito accelerava e volevo toccare la sua pelle liscia. Ho guardato Barry e ho visto lo sguardo nei suoi occhi mentre parlava con Derek. Potevo dire che il fisico tonico dell’uomo gli ricordava il suo stesso corpo cinque anni prima, e lo sapevo che lo eccitava. Barry e io non ci siamo mai traditi, ma ci piace sperimentare nuove sensazioni e fare sesso con altre coppie. Per poter dare libero sfogo a queste nostre fantasie erotiche con discrezione ci siamo anche iscritti a un sito di scambio coppie. Nessuno dei nostri amici sapeva di questo nostro lato intimo, e ci è voluto un po’ di tempo con Barry per aprirci l’un l’altro riguardo al nostro strano desiderio, ma abbiamo scoperto che più eravamo sinceri tra di noi, più abbiamo trovato coppie come noi. La maggior parte delle persone vuole solo esplorare la propria sessualità, sia che siano sposati o meno.

“Tutto bene, tesoro?” Chiese Barry.

“Che cosa? Scusa, ero sovrappensiero. Che cosa hai detto? ”

“Ho detto che ci piacerebbe portarli in giro per il villaggio dopo cena.”

“Oh, certo!” Dissi, prendendo un’altra sorsata di vino.

Ho scambiato un’occhiata con Barry. Anche se ho usato questo segnale solo poche volte, sapeva cosa significava. Sapeva che li volevo. Abbiamo continuato a bere e parlare fino a quando eravamo gli ultimi nel ristorante. I nostri mariti ci hanno sostenute mentre io e Amanda siamo uscite fuori ridacchiando.

“Un minuto ragazzi”, dissi, tirando da parte Barry. Gli ho spiegato rapidamente quello che avevo sentito prima, cercando di abbassare la voce.

“Questo è ciò che ti ha reso così eccitata prima. Okay, vedremo cosa succederà”.

Ci siamo uniti a Derek e Amanda e abbiamo mostrato loro i principali angoli del resort. Barry stava testando Derek, mettendogli una mano sul braccio quando parlava e conducendo Amanda abbracciandola alla vita.

Il contatto fisico non sembrava disturbarlo. Siamo entrambi ancora più eccitati. Alla fine, siamo tornati alla nostra villa sull’acqua alla fine del molo, vicino alla loro

“Allora, questa è la nostra villetta”, dissi.

“Oh davvero!” Esclamò Amanda, ovviamente senza pensare.

“Scusa, voglio dire, che coincidenza.” Cominciò ad arrossire di nuovo.

“Non ti preoccupare, mi fa piacere che siamo vicini di casa”, ho cercato di dire in modo seducente.

Barry sapeva cosa stavo cercando di fare, ma non potevo dire quale fosse la reazione della ragazza perché il vino stava offuscando il mio giudizio.

“Vieni dentro un attimo, vi va?” disse Barry.

Abbiamo aperto il minibar e i ragazzi hanno bevuto una birra. Mi sono seduto accanto ad Amanda e ho provato a metterla alla prova.

“Sei molto bella,” dissi.

“Oh, grazie, anche tu. Non posso credere che tu sia sposata da cinque anni, sembri più giovane di me”, ha detto. Ho appena riso.

“Cosa farei per avere il tuo corpo”, dissi.

Lei arrossì, ma era già allegra per il vino. Potrei dire che aveva bevuto più di quanto potesse reggere, ma mi stava guardando. In attesa. Quindi, mi sono chinata e l’ho baciata. Misi la mia mano tra i suoi folti capelli castani e avvicinai il suo viso al mio. Prima che potessi capire cosa stava succedendo era la bocca di Barry che stavo baciando, e Derek e Amanda si stavano spogliando a vicenda.

Amavo Barry e lo volevo, ma non ero ancora soddisfatta con Amanda. Derek aveva fatto scivolare la mano sul vestito di Amanda per abbassarle le mutandine, e quando le gettò sul pavimento, mi avvicinai a lei. A questo punto eravamo tutti e tre sul letto e Barry si stava slacciando la cintura per unirsi a noi. Mentre Derek sollevava la maglietta di Amanda e succhiava i suoi piccoli capezzoli rosa, mi sono fatta strada tra le sue gambe e ho inizialo a leccare la sua piccola figa rosa.

Mentre massaggiavo le sue cosce e le infilavo la lingua dentro, assaporando i suoi succhi, sentii mio marito sculacciarmi e tirarmi giù le mutandine. Mi mette due dita nel culo, inizia a muoverle con intensità e fa fremere tutto il mio corpo dal piacere. Potevo sentire Amanda gemere sotto le labbra di Derek che erano premute contro le sue in un bacio appassionato. Ben presto Barry ha fatto entrare il suo cazzo duro dentro di me e mi ha penetrata mentre la mia bocca assaporava la dolce figa di Amanda.

Volevo che lei venisse. Volevo farla raggiungere il suo picco. Stava succhiando il grosso cazzo di Derek, ma volevo che godesse per prima. Feci scivolare la mia lingua sul suo clitoride fino a quando lei iniziò a gemere così forte che quasi si stava soffocando con il cazzo di Derek. Ho messo le mie dita dentro di lei e l’ho sentita venire. Mentre mi spostavo sul letto per fare spazio a Barry, Derek si chinò e mi baciò le labbra.

“Adoro il sapore di Amanda”, disse, leccandosi le labbra dopo essersi allontanato dalle mie.

“Fammi assaggiare.”

Amanda aveva già la bocca attorno al cazzo di Barry, ho visto un filo di saliva che collegava la sua bocca aperta alla punta del suo succoso cazzo. Mentre la osservavo scendere su mio marito e leccare il sapore della mia figa dalla sua asta, Derek spostò i miei capelli biondi di lato e mi leccò il collo. La sua lingua si diresse verso il mio orecchio, leccando le pieghe finché tutto ciò che potevo sentire o percepire era l’umidità e il calore della sua lingua dentro di me.

Si sdraiò sulla schiena e mi aiutò a cavalcarlo. Mentre afferravo il suo bacino, potevo sentire Barry gemere, quasi sul punto di venire. Derek mi afferra i seni, erano molto più grandi di quelli di Amanda e sembrava amare guardarli mentre rimbalzavano mentre andavo su e giù sul suo cazzo.

Barry prese Amanda che si chinava sulla sua verga e la adagiò sul letto accanto a noi. Allungò le mani e afferrò le sponde del letto con entrambe le mani. Mi allungai e afferrai uno dei suoi piccoli seni in mano. Continuai a scopare con Derek, ma la sensazione della sua morbida pelle nella mia mano mi rese ancora più eccitata.

Barry si fece strada dentro di lei e tutto il suo corpo tremò, il suo piccolo seno minacciava di lasciare la mia presa ad ogni sua spinta. Non ce la facevo più, la mia testa era stordita con tanto piacere. L’ho sentito nel profondo del mio stomaco in un modo che raramente ho fatto. Tutto il mio corpo era in bilico, e mentre mi dondolavo avanti e indietro sul più grande cazzo che avessi mai scopato, schizzavo i miei umori su tutto il suo petto e bacino, tremando incontrollabilmente.

Quando Derek mi sentì venire, era impossibile per lui trattenersi, e presto ci ritrovammo entrambi a nuotare in un lago dei nostri succhi. La vista di me che godevo così intensamente, ha fatto venire anche Barry. Mentre Derek e io restavamo incapaci di muoverci, Barry entrò in Amanda finché lei non gridò come prima. Aveva quasi le lacrime agli occhi e vederli scopare era una delle cose più eccitanti che avessi mai visto.

Siamo rimasti tutti coricati insieme nello stesso letto e, con tutto il vino, ho potuto a malapena rimanere cosciente. Mi sono addormentata, senza preoccuparmi di fare la doccia, vestirmi o altro. Barry si sarebbe preso cura di me. Speravo solo che Derek e Amanda sarebbero tornati domani, in modo da poter rifare tutto di nuovo, sobri.

Sesso e vino, l’abbinamento perfetto

In un mondo infatuato con il vino è spesso discusso il tema della sua combinazione corretta. Quindi, cosa megli si abbina al vino? La prima cosa che viene in mente è il cibo: Cabernet Sauvignon con arrosto di manzo, Zinfandel con pasta ai frutti di mare, Pinot Nero con pesce alla griglia …

sesso-vinoMa il vino è più che un complemento per il tuo cibo preferito. A causa della sua complessa struttura, dei sapori unici e della misteriosa influenza sul cervello umano, il vino è penetrato profondamente in tutti gli ambiti della nostra vita, anche lontano da qualsiasi abbinamento gastronomico. Ad esempio, vino e l’ambiente. Tenue illuminazione, musica soft, un caminetto … Qualunque sia la vostra idea del momento perfetto, un bicchiere del vostro vino preferito aggiungerà fascino in più. C’è una connessione mistica tra vino e bagnoschiuma. Vino e bollicine – un modo perfetto per alleviare lo stress, rafforzare l’eccitazione e stimolare la libido assopita. Un sapore intenso che permea ogni angolo del tuo corpo, facendo salire la temperatura interna e annebbiando la mente. A volte il corpo si scalda così tanto che ci si avvicina alla soglia di disagio… sorseggiare il vino lentamente. Il sapore è intenso e il corpo assorbe il nettare dolce come una spugna. Il vino va dritto alla testa e lentamente tutti i vostri problemi scompaiono. Vino e conversazione? Certo che sì! Nulla aggiunge più fiamma al tuo racconto che un buon bicchiere di vino rosso. Che altro si sposa bene con il vino? Ci sono il vino e film d’essai, il vino e un romanzo d’amore, il vino e i ricordi del liceo. E poi … il vino e il sesso …

sesso-e-vino_212 Motivi per versare un bicchiere di vino:

  1. La giornata è stata lunga e un bicchiere di vino sancisce ufficialmente l’inizio della serata.
  2. Un bicchiere del vostro vino preferito vi aiuterà a rilassarvi e migliorare il vostro stato d’animo.
  3. Il consumo regolare ma moderato di vino ha numerosi benefici per la salute, dunque un bicchiere di vino contribuisce al tuo benessere.
  4. Bere vino favorisce la perdita di peso in modo sano, così potrai bere e al tempo stesso avere una figura più snella.
  5. Un bicchiere o due di vino daranno alla vostra pelle una lucentezza sexy.
  6. Il vino metterà lucentezza nei vostri occhi.
  7. Il vino darà alle vostre labbra un aspetto più carnoso e renderà i capezzoli più sensibili.
  8. Il vino vi metterà in vena di fare sesso sfrenato.
  9. A partire dal secondo bicchiere, il potere magico del vino vi farà leccare le labbra in un modo molto seducente.
  10. Il vino farà venire idee sconce nella tua testa.
  11. Il vino facilita i rapporti interpersonali, condividere una bottiglia con la persona amata può iniziare con una risatina sciocca, ma porta a un rivelare i tuoi segreti e condividere le tue fantasie sessuali più inconfessabili.
  12. Un bicchiere di vino o due sono in grado di ridurre le inibizioni sessuali e portare a una notte di sesso sfrenato e disinibito.

Non vi è dubbio che il vino e il sesso sono un abbinamento perfetto. Bevi vino mentre fai l’amore – che ti invoglierà a fare cose inusitate e ben piccanti al tuo partner e a lasciare che il tuo partner le faccia a te. Ma a volte … solo a volte – un semplice sorso o due non sono sufficienti. Di tanto in tanto, gli amanti incurabili di sesso e vino vogliono fare di più che semplicemente sgolarsi il loro vino preferito. Vogliono sentire l’odore, il gusto, vogliono vederlo … essere intimi con il vino oltre che con il partner. Fatelo! Lasciatelo provare a giocare in un modo che ridefinirà il modo in cui bevete vino e il modo in cui fate sesso.

Uno studio dell’ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze, ha dimostrato che bere uno o due bicchieri di vino rosso al giorno aumenta il desiderio sessuale nelle donne. Lo studio è stato condotto tra 789 donne italiane di età compresa tra i 18 ei 50 anni. Bere vino rosso non solo aiuta a liberare inibizioni, ma ha anche un effetto diretto sulle attività sessuali. Le donne intervistate che hanno bevuto uno o due bicchieri di vino è stato trovato un aumento dell’attività sessuale rispetto a quelle che non lo avevano bevuto. Il cioccolato fondente è ricco di antiossidanti che hanno lo stesso effetto positivo sulla libido femminile. Un consiglio: Leggi l’articolo di nuovo, alla fine della giornata di lavoro pasa in vinicola e mettilo in pratica oggi stesso o nel prossimo fine settimana!

Il vino aumenta il desiderio sessuale

Vino e desiderio sessualeChe “il vino rosso fa buon sangue” lo sapevano già i nostri nonni, infatti sono note da tempo, e dimostrate scientificamente, le proprietà benefiche del vino rosso, se bevuto con moderazione, ovviamente.
Secondo uno studio condotto in Toscana pare però che il vino rosso faccia bene anche al sesso, soprattutto per le donne. Non solo perché un bicchiere di vino aiuta a liberare i freni inibitori e a lanciarsi quindi con più disinvoltura in sfrenate notti di sesso, ma, grazie ai polifenoli in esso contenuti, il vino aumenta il desiderio sessuale, in particolar modo nelle donne. I polifenoli infatti, uniti alla bassa quantità di alcool, che nel vino non supera mai il 15-20%, agiscono sui centri nervosi causando un rilassamento e un’azione disinibente e sull’apparato genitale femminile, provocando una maggiore lubrificazione della vagina e quindi un più intenso piacere sessuale.
Il vino inoltre, in quanto vasodilatatore, ha effetti benefici anche sull’uomo, quasi come un Viagra naturale, poiché favorisce il flusso sanguigno nei vari distretti, incluso l’organo sessuale.
Un ottimo motivo in più per bere un buon bicchiere di vino in compagnia della propria compagna per poi lanciarsi in una piacevole notte di sesso.